Cosa fare e vedere a Ragusa in un giorno

Dedicare almeno un giorno a visitare Ragusa, passeggiando tra i labirintici vicoli del centro storico, è una delle cose da fare assolutamente durante un viaggio in Sicilia.

Cosa fare e vedere a Ragusa in 1 giorno (Sicilia)

Ragusa (Sicilia)

Un grande giornalista, Guido Piovene, negli anni ’50 un giorno visitò Ragusa e ne rimase incantato, tanto da paragonare questa cittadina siciliana ad un affascinante presepio vivente.

Ragusa si affaccia scenografica a una valle incassata, quella del fiume Irminio.
Risalendo la valle la si ha davanti d’improvviso in un panorama di rocce.
E’ un paragone vieto quello che ci fa esclamare, di fronte alla città in altura: sembra un presepio.
Ma con Ragusa esso ridiventa appropriato…
A Ragusa, mi dicono, i cognomi sono pochissimi, tanto che le famiglie si distinguono per soprannomi, registrati anche all’anagrafe…
Mi incantai a guardare una pasticceria, la più bella della Sicilia.
Quei dolci coloriti, pingui, nutritivi, cassate d’ogni qualità, conchiglie di pistacchio, cavolfiori di crema, fanno parte del bel barocco siciliano. (Guido Piovene , “Viaggio in Italia”, 1957)

I motivi? Il paesaggio da sogno, fra incantevoli vallate circoscritte da montagne altrettanto evocative. E poi la città di Ragusa, un gioiello architettonico incastonato nel meridione della Sicilia, al punto da formare una vera e propria isola nell’isola. Ragusa è una città intima, appartata, spesso ignorata dai turisti e, dunque, perfetta per una vacanza all’insegna della tranquillità.

Vediamo insieme cosa fare e vedere a Ragusa in un giorno, con qualche consiglio pensato per chi ha poco tempo a disposizione per esplorare la città.

Cosa vedere a Ragusa in un giorno

Ragusa è una meta gradevole da visitare anche senza il supporto di alcuna guida turistica. Il primo consiglio, dunque, è di mettere da parte guide e mappe, per girovagare in nel centro storico di Ragusa senza una meta o un itinerario preciso, scoprendo da soli le intricate viuzze della cittadina ed i suoi affascinanti quartieri storici.

Da questo punto di vista, però, un consiglio dobbiamo proprio darlo: percorrete le vertiginose scalinate del quartiere di Ragusa-Ibla, partendo dalla Chiesa di Santa Maria delle Scale, e dirigetevi verso il magnifico Duomo di San Giorgio.

Il tramonto è il momento ideale per passeggiare per le stradine di Ragusa, in particolar modo se viaggiate in compagnia del vostro partner e cercate un po’ di romanticismo.

Cosa fare a Ragusa in un giorno

Ragusa, a dispetto delle piccole dimensioni, è ricca di attrazioni, monumenti, scorci suggestivi. Le brulicanti piazze e gli edifici storici di Ragusa sono il miglior esempio di quello che questo angolo remoto della Sicilia può offrire ai viaggiatori: oltre al già citato Duomo di San Giorgio, potete anche visitare la Cattedrale di San Giovanni, altro santo patrono della cittadina.

Per concludere il vostro tour culturale a Ragusa al meglio, assicuratevi di ammirare Palazzo Zacco e Palazzo Bertini.

Se, poi, volete davvero regalarvi un momento unico, vi consigliamo di visitare la spettacolare e mistica Grotta delle Trabacche: un complesso funerario sotterraneo che vi catapulterà in un’atmosfera misteriosa e inquietante. Solo una precisazione: pur non essendo previsto un biglietto a pagamento, spesso questo sito è chiuso al pubblico, dunque informatevi sugli orari e i giorni di apertura prima di visitare la Grotta delle Trabacche.

Altre perle ragusane: il Castello di Donnafugata ed i Giardini Iblei

Questa piccola guida su cosa fare e vedere a Ragusa in un giorno non potrebbe chiudersi degnamente senza una menzione finale tutta dedicata al Castello di Donnafugata ed i Giardini Iblei.

Se visiterete il Castello di Donnafugata, vi ritroverete immersi in un’atmosfera di alti tempi. Questa dimora centenaria particolarmente famosa per via della Sala degli Specchi e della Pinacoteca è una delle cose imperdibili da vedere in Sicilia.

Se all’architettura antica preferite i paesaggi naturali e il verde della vegetazione mediterranea, il consiglio è di chiudere la vostra visita a Ragusa recandovi presso il Giardino Ibleo: un parco cittadino edenico, con decine di palme lussureggianti, fontane, panchine e sentieri da percorrere in libertà. Il Giardino Ibleo è il più antico dei quattro giardini più importanti di Ragusa. Dal parco si gode di una veduta mozzafiato sulla sottostante valle dell’Irminio.

(Visited 2.940 times, 4 visits today)
Ti è piaciuto? Condividilo!

Related Posts

About The Author

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Protetto da Copyright - TheSicilianWay.it