Natale e Capodanno in Sicilia: dove andare e cosa fare

Cosa fare a Natale in Sicilia? Dove andare a Capodanno? Quali sono i Presepi da non perdere in Sicilia? E quali sono i mercatini di Natale più belli? Ecco tante idee su dove trascorrere Natale e Capodanno in Sicilia e cosa fare e vedere.

Se sognate un Natale diverso, magari al caldo ma senza essere costretti a lunghi e stressanti voli verso i paradisi tropicali, una delle destinazioni da prendere in considerazione per le vacanze di Natale e Capodanno è la Sicilia.

Cosa fare a Natale e Capodanno in Sicilia?

 

Presepi viventi più belli della Sicilia

  • Presepe vivente di Custonaci
  • Presepe vivente di Paternò
  • Presepe vivente di Gangi
  • Presepe vivente di Giarratana

Mercatini di Natale più belli da vedere in Sicilia

  • Mercatini di Natale a Caltagirone
  • Mercatini di Natale a Viagrande
  • Mercatini di Natale a Catania
  • Mercatini di Natale a Capo d’Orlando

4 eventi natalizi da non perdere in Sicilia

  • EricèNatale
  • Palermo Street Food Fest Xmas Edition
  • ‘A Vecchia a Gratteri
  • Il Natale barocco di Ragusa

La Sicilia è molto gettonata in Estate per la bellezza del mare e per il clima favorevole. Risulta, però,  essere una meta ideale per trascorrere le vacanze invernali. Le ragioni? La Sicilia offre un clima mite, quasi primaverile, in aggiunta al calore umano delle persone del luogo.

Nelle più belle città siciliane, anche in Inverno troverete tante cose da fare e vedere, antiche tradizioni da vivere, ottime specialità culinarie da assaggiare, paesaggi incantevoli e borghi pittoreschi da visitare.

Ecco perchè vi suggeriamo di trascorrere il Natale o il Capodanno in Sicilia, consigliandovi dove andare, cosa fare e cosa vedere per potervi godere la Sicilia al meglio anche durante vacanze natalizie.

Presepi viventi più belli della Sicilia

I Presepi viventi sono ricostruzioni teatralizzate della scena della Natività, che spesso coinvolgono numerosi figuranti e fanno rivivere tradizioni e mestieri antichi nelle varie scene.

Abbiamo già parlato dei Presepi viventi più belli della Sicilia. I Presepi viventi organizzati nelle città e nei borghi siciliani sono numerosi, ognuno con le sue peculiarità e tradizioni, ma sempre suggestivi.

La Sicilia è particolarmente legata alla tradizione del Presepe vivente.

Quelli belli da vedere sono davvero tanti e, a seconda della zona della Sicilia in cui vi trovate, avete numerose possibilità. Abbiamo selezionato alcuni Presepi viventi siciliani che meritano di essere visti durante le vacanze natalizie.

Presepe vivente di Custonaci

Quello di Custonaci è tra i più famosi Presepi viventi non solo della Sicilia ma dell’Italia intera.

Il Presepe vivente di Custonaci viene organizzato da più di trent’anni ma ciò che lo rende davvero speciale è il luogo dove viene messo in scena.  Si svolge, infatti, all’interno della Grotta Mangiapane, nel Borgo Curati, in provincia di Trapani.

In questa enorme grotta, alta 70 metri e profonda 50 metri, sono stati ritrovati reperti preistorici, denti e ossa di animali, selci lavorate, ossidiana e pitture rupestri. La Grotta Mangiapane ogni anno, nel periodo natalizio, ospita un emozionante Presepe vivente che, per la sua particolarità, è stato iscritto dal 2006 nel Registro delle Eredità Immateriali della Sicilia.

Natale e Capodanno in Sicilia: dove andare e cosa fare

Presepe vivente di Custonaci nella Grotta Mangiapane (Sicilia)

Ai personaggi della Natività si sommano anche figuranti che ricreano scene con i mestieri artigianali di un tempo.

L’evento coinvolge oltre 160 attori e si tiene nei giorni 25, 26, 29 e 30 Dicembre e di nuovo il 4, 5, e 6 Gennaio.

Per vedere il Presepe vivente bisogna pagare un biglietto di ingresso di 10 Euro (intero) o 5 Euro (ridotto).

Oltre che in auto, il Presepe vivente di Custonaci può essere raggiunto grazie a delle navette messe a disposizione dei turisti per l’occasione.

Presepe vivente di Paternò

Spostiamoci in provincia di Catania per poter scoprire un altro Presepe vivente imperdibile: quello di Paternò, che si svolge nel quartiere della Gancia.

La scena della Natività viene anche in questo contesto affiancata da arti e mestieri antichi, che sono oramai scomparsi e rivivono solo in occasione di queste manifestazioni.

L’atmosfera si arricchisce del suono delle zampogne e, inoltre, si può partecipare a una allegra festa contadina, dove potrete assaggiare i prodotti tipici locali, facendo un vero e proprio viaggio enogastronomico nell’antica tradizione culinaria siciliana

Uno dei prodotti tipici da assaggiare assolutamente al Presepe vivente di Paternò è la ricotta preparata al momento. Deliziosa è anche la marmellata di arancia, eventualmente spalmata sul pane caldo.

Presepe vivente di Gangi

Questo è un Presepe urbano che si svolge ogni anno tra le strette vie e tra i pittoreschi vicoli di Gangi, un paesino delle Madonie che è stato eletto Borgo più bello d’Italia nel 2014.

Camminando per le strade del borgo, parte della città metropolitana di Palermo, si riscopre anche la cultura contadina più genuina e autentica di queste zone.

Il Presepe vivente di Gangi conta oltre 100 figuranti, che rappresentano la scena della Natività con costumi e ambientazioni inerenti il periodo della Roma imperiale, ai tempi di Erode: tutto questo è il risultato di un approfondito studio di storico e antropologico, ma anche religioso, che ha permesso la ricostruzione delle scene nei minimi dettagli.

Differente da molti altri Presepi viventi, che vengono ambientati in epoche più recenti, quello di Gangi vi farà immergere in una ambientazione tipica palestinese e vi accompagnerà in un emozionante viaggio da Nazareth a Betlemme.

Il Presepe vivente di Gangi si tiene 26, 27, 28 e 29 Dicembre di ogni anno.

Per assistere al Presepe vivente di Gangi dovete acquistare un biglietto al costo di 7 o 8 Euro a seconda della fascia oraria scelta.

Gli orari di apertura vanno dalle 17:00 alle 23:30.

Presepe vivente di Giarratana

Negli ultimi anni un altro Presepe vivente siciliano ha visto salire il numero di spettatori, imponendosi come uno dei Presepi più apprezzati sia a livello regionale che nazionale: il Presepe vivente di Giarratana.

Ci troviamo a Giarratana, in provincia di Ragusa. Il borgo, durante questa manifestazione, torna indietro all’inizio del XIX secolo, con usi e costumi dell’epoca e numerose scene animate da figuranti in costume.

Durante la manifestazione le stradine del quartiere storico “Cuozzu” si animano di nuova vita e qui rivivono mestieri antichi e scene di una quotidianità ormai perduta.

Eventi come il Presepe vivente di Giarratana ci permettono di immergerci nella tradizione di una Sicilia contadina dimenticata ma sempre affascinante.

Arrivati al Castello di Settimo, le rappresentazioni di vita quotidiana terminano. La via che porta al castello si illumina solo di fiaccole per creare l’atmosfera magica che introduce la scena della Natività.

Nel 2015 il Presepe vivente di Giarratana è stato riconosciuto come uno dei Presepi più belli della Sicilia ed è uno dei pochi eventi di questo tipo ad esere stato dichiarato “di interesse internazionale”.

Mercatini di Natale più belli da vedere in Sicilia

Trascorrerete le vacanze di Natale o il Capodanno in Sicilia? Non ci sono solo i Presepi viventi da vedere!

La Sicilia offre ancora molto nel periodo tra Natale e Capodanno.

Fra le varie manifestazioni da menzionare ci sono gli immancabili mercatini natalizi, per fare un po’ di shopping e comprare gli ultimi regalini!

Ecco una selezione dei mercatini di Natale più  belli da vedere in Sicilia.

Mercatini di Natale a Caltagirone

 A Caltagirone non si tiene un solo mercatino, bensì di tre, sparsi nelle piazzette e tra i vicoli della città, che tra l’altro ospita anche un Villaggio di Babbo Natale per i più piccini e tanti presepi artistici.

Dove sitrovano i mercatini di Natale di Caltagirone? Il primo si trova in Piazza Umberto I, proprio di fronte alla Cattedrale, il secondo si trova in Piazza Falcone e Borsellino e il terzo è nella Galleria Don Luigi Sturzo.

I mercatini di Natale sono il luogo ideale per fare una passeggiata e dedicarsi ad un po’ di shopping natalizio tra le bancarelle, che si ispirano a un preciso tema settimanale: ci sarà la settimana dei dolci tipici, la settimana dell’artigianato e, ancora, quella degli addobbi e così via.

Un’ottima scusa per tornare più di una volta a visitarli e fare qualche acquisto natalizio dell’ultimo minuto.

Natale e Capodanno in Sicilia: dove andare e cosa fare

Natale a Caltagirone (Sicilia)

Vi ricordo che a Caltagirone, sin dal 1700, è documentata una particolare tradizione: una sorta di gara tra i cittadini a fare il Presepe più bello e originale. Ancora oggi sono in tanti a “gareggiare” per realizzare il Presepe più bello di Caltagirone e ne troverete tantissimi da vedere in giro per la città.

A Caltagirone si trova anche il Presepe più grande d’Italia con personaggi e scene in stile siciliano. Con i suoi 400 metri quadrati di allestimento e i suoi 300 personaggi, questo Presepe è davvero un piccolo, grande capolavoro.

Mercatini di Natale a Viagrande

 A Viagrande non solo si respira un coinvolgente clima natalizio ma anche una vivace e stimolante atmosfera culturale.

Siamo nel Parco dell’Etna, a Viagrande, un caratteristico paesino in provincia di Catania.

Qui nel periodo tra Natale e Capodanno viene organizzata una bella Mostra Mercato Natalizia che, oltre ai mercatini, comprende vere e proprie manifestazioni culturali ed eventi a tema natalizio.

Lo shopping natalizio tipico del periodo di Feste va di pari passo con interessanti eventi, come quelli organizzati presso Palazzo Partanna, dove si incontrano artisti, scrittori, poeti e creativi siciliani e non.

Potevano, poi, mancare i prodotti tipici della regione? Assolutamente no! A Viagrande potrete, infatti, assaggiare il meglio dell’enogastronomia locale e siciliana.

Mercatini di Natale a Catania

Se cercate un luogo dove dedicarvi allo shopping natalizio, Catania saprà offrirvi interessanti opportunità con i suoi numerosi mercatini natalizi, che hanno svolgimento durante il mese di Dicembre.

Avrete un’ampia scelta di prodotti da poter acquistare da venditori e artigiani, che espongono la merce in vendita in suggestive casette in legno: i prodotti proposti sono solitamente appartenenti alla tradizione catanese. Se volete fare qualche regalo locale e a chilometro zero, i mercatini di Natale di Catania sono perfetti per voi.

Natale e Capodanno in Sicilia: dove andare e cosa fare

Decorazioni natalizie in “stile siciliano” a Catania (Sicilia)

Assolutamente imperdibile è il Merry Christmas Market di Catania, in Via Minoriti, che porta in Sicilia le atmosfere magiche dei tradizionali mercatini del Nord Europa.

Se sarete a Catania per Natale o Capodanno, ricordatevi di entrare nelle più belle chiese della città, dove verrano esposti straordinari presepi artistici in stile siciliano. Non solo nella Cattedrale, ma anche nelle chiese minori, come la Chiesa di San Benedetto, in Via Crociferi, la Chiesa di San Francesco all’Immacolata, in Piazza San Francesco D’Assisi, la Basilica Collegiata di Santa Maria dell’Elemosina, in Via Etnea, e così via.

Mercatini di Natale a Capo d’Orlando

Vi piacciono i mercatini di Natale? Andate a Capo d’Orlando, in provincia di Messina!

Il luogo preciso in cui recarsi è l’isola pedonale tra Piazza Matteotti e Via Crispi, dove si svolge il tradizionale mercato natalizio con le tipiche casette in legno. Ma cos’ha di speciale questo mercatino di Natale rispetto ad altri?

Una delle attrazioni principali dei mercatini di Via Crispi è data dalla presenza di pasticceri: potrai degustare dolci tipici artigianali, panettoni, pignolate e opere dolciarie create direttamente dai maestri pasticceri presenti sul posto.

Un appuntamento per golosi, ma non solo, perchè ci sono anche tante idee regalo, artigianato, prodotti locali e oggettistica di ogni tipo.

4 eventi natalizi da non perdere in Sicilia

Oltre a Presepi viventi e mercatini di Natale, la Sicilia offre altri appuntamenti di sicuro interesse, a cui non potete proprio mancare se trascorrerete il Natale o il Capodanno in Trinacria.

Tra i numerosi eventi che si tengono in Sicilia tra Natale e Capodanno, ve ne consigliamo 4 davvero belli da vedere.

EricèNatale

Un evento caratteristico per chi trascorrerà il Natale in Sicilia è EricèNatale, che si svolge nello splendido borgo di Erice, in provincia di Trapani, dall’8 Dicembre all’8 Gennaio di ogni anno.

Durante il periodo natalizio nel borgo di Erice si respira aria di festa, grazie a un ricco programma di eventi per grandi e per piccini.

Mostre, concerti, Presepi e, in aggiunta, il Festival delle Zampogne dal Mondo. Questo evento particolare è una rassegna di musiche popolari, che ci riportano indietro nel tempo, alle antiche tradizioni, e ci proiettano in un caldo clima natalizio. Questa è un’occasione d’incontro per i musicisti di vari paesi del mondo, che giungono fino a qui dal Portogallo, dall’Irlanda, dalla Sardegna e da molte altre località, affiancando gli artisti locali dalla Sicilia. Un festival che riporta alle suggestioni del passato sulle note della più bella musica popolare.

Natale e Capodanno in Sicilia: dove andare e cosa fare

Natale a Erice (Sicilia)

In Piazza della Loggia vengono, poi, allestite le caratteristiche casette di legno dei mercatini che espongono artigianato artistico, idee regalo e oggettistica. Non mancano le caldarroste, la cioccolata calda, i dolci tradizionali delle Feste e i migliori prodotti enogastronomici siciliani.

La notte di Capodanno, sempre nell’ambito di EricèNatale, si festeggia in Piazza della Loggia con un grande evento, tra musica dal vivo, colori, fuochi d’artificio e fiumi di spumante.

Palermo Street Food Fest Xmas Edition

Un altro evento legato al Natale da non perdere in Sicilia ci trasporta nell’invitante e gustoso mondo dello Street food palermitano.

Il Palermo Street Food Fest Xmas Edition si svolge nella città di Palermo dal 7 al 17 Dicembre lungo Corso Vittorio Emanuele: questa strada centrale di Palermo, grazie alla sua lunghezza, permette a numerosi stand di esporre i migliori prodotti gastronomici della città, in particolare lo Street food che ha reso Palermo famosa nel mondo.

Troverai tantissimi stand e chioschetti che servono una vasta scelta di gastronomia locale: dal cannolo alla rosticceria, dalle arancine al pane cunzato, dall’Iris fritta al panino con panelle e crocchè. Allo Street food tipicamente siciliano si affianca il migliore cibo da strada d’Italia e del mondo.  

Il Palermo Street Food Fest Xmas Edition è un vero e proprio villaggio natalizio del cibo da strada.

Natale e Capodanno in Sicilia: dove andare e cosa fare

Teatro Massimo di Palermo addobbato e illuminato per Natale (Sicilia)

Inutile specificare, inoltre, che Palermo è una città splendida, in particolar modo sotto Natale, illuminata e decorata a festa. La città è già di per sé uno spettacolo mozzafiato, quindi perchè non visitarla durante le vacanze invernali?

‘A Vecchia a Gratteri

Forse uno dei Capodanni più particolare che si può vivere in Sicilia è a Gratteri, in provincia di Palermo.

Il 31 Dicembre a Gratteri viene organizzata una manifestazione chiamata ‘A Vecchia.

Non solo a Gratteri, ma in tutti i paesi delle Madonie, la notte di San Silvestro era un tempo diffusa una particolare tradizione che aveva come protagonista “la vecchia” (‘A Vecchia).

Oggi ne rimane traccia solo nel paesino di Gratteri dove ancora oggi ‘A Vecchia scende dalla sua grotta per distribuire caramelle e dolciumi ai bambini proprio la notte di Capodanno.

Che cosa succede in questa occasione? Si mangia, si balla, si beve e c’è un’atmosfera gioiosa per tutto il paese.

Ma perché l’evento è chiamato in questo modo? Il riferimento è alla tradizione della Befana: un’anziana si muove per il paese su un asino, scortata da dei ragazzi con torce e vestiti con abiti tipici della tradizione siciliana. Il tutto accompagnato dal suono di corni e campanacci.

La vecchietta parte dalla Grotta Grattara, che si trova sopra il paese, in posizione dominante, e, giunta nella piazza principale, viene accolta dal lancio di lanterne colorate. Poi incominciano i brindisi e la distribuzione delle caramelle in cui tutti sono coinvolti.

Il Natale barocco di Ragusa

Il Natale di Ragusa Ibla si veste di un’atmosfera molto particolare e dal sapore barocco.  

I palazzi nobiliari della città siciliana vengono aperti al pubblico e ci sono concerti d’organo e spettacoli di cori nelle numerose chiese del centro storico.

Nel periodo natalizio a Ragusa Ibla viene anche organizzato un Presepe vivente con varie scene che si svolgono da Piazza Carmine a Largo San Paolo, circondati dal più lussuoso e sfrenato Barocco siciliano.  

Natale e Capodanno in Sicilia: dove andare e cosa fare

Duomo di Ragusa Ibla illuminato per Natale (Sicilia)

In città troverete anche mercatini di Natale, mostre di Presepi, spettacoli per bambini, eventi a tema natalizio e una spettacolare atmosfera delle Feste, con luminarie e decorazioni colorate.

***

Siete pronti per trascorrere le festività natalizie in Sicilia?

Se avete visitato la Sicilia tra Natale e Capodanno e avete partecipato a un evento che vi ha particolarmente colpito, segnalatecelo nei commenti!

(Visited 1.063 times, 1 visits today)
Ti è piaciuto? Condividilo!

Related Posts

About The Author

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Protetto da Copyright - TheSicilianWay.it