Sfince dell’Immacolata: ricetta natalizia siciliana

Le Sfince sono dolci siciliani tipici delle festività natalizie, in particolare della zona di Trapani e Palermo.

Le Sfince vengono preparate già dalla festa dell’Immacolata (8 Dicembre), ma continuano ad “addolcire” i pasti dei Siciliani per tutto il periodo natalizio.

Si tratta di una ricetta della cucina povera, a base di ingredienti semplici: patate, farina, zucchero.

Il nome “Sfincia” (o “Spincia“) tradisce le origini mediorientali della ricetta. Deriva, infatti, dal termine arabo isfang, che indica proprio delle frittelle dalla pasta morbida, consumate con il miele.

La reinterpretazione siciliana della ricetta moresca prevede la preparazione di un impasto lievitato a base di patate e farina, che va fritto e ricoperto di zucchero e cannella. Una vera delizia!

Sfince (Spince) dell'Immacolata | Ricette natalizie siciliane

Sfince (Spince) dell’Immacolata | Ricette natalizie siciliane

Sfince (o Spince) siciliane: la ricetta originale

Vediamo insieme come preparare le Sfince dell’Immacolata, una delle più buone ricette siciliane del periodo natalizio.

Ingredienti

Per le Sfince:

  • 150 grammi di farina di grano duro
  • 150 grammi di farina 00
  • 150 grammi di patate
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • 500 millilitri di acqua
  • Un pizzico di sale
  • Zucchero q.b.
  • Cannella q.b. (facoltativo)

Per la frittura:

  • Olio di semi di girasole

Preparazione

Bollite le patate. Aspettate che si raffreddino e usate uno schiacciapatate in modo da formarne una purea.

In una ciotola setacciate la farina, aggiungete la purea di patate e ammassate il composto con le mani, lavorandolo con energia.

Sfince (Spince) dell'Immacolata | Ricette natalizie siciliane

Sfince (Spince) dell’Immacolata | Ricette natalizie siciliane

Aggiungete il lievito di birra, precedentemente fatto rinvenire in un po’ d’acqua.

A questo punto, aggiungete l’acqua poco alla volta, sempre continuando a mescolare.

Insaporite l’impasto con un pizzico di sale e mescolate il tutto, fino ad ottenere un panetto omogeneo.

Coprite il panetto con un canovaccio e lasciatelo riposare per circa un’ora.

In una padella dai bordi alti, mettete l’olio di semi di girasole e, non appena l’olio è caldo, bagnate due cucchiai e preparatevi a friggere le Sfince. Prendete con i cucchiai inumiditi un po’ di impasto e fatelo scivolare nell’olio bollente.

Fate attenzione a non immergere il cucchiaio: rischiate di scottarvi con gli schizzi di olio bollente. L’impasto va fatto scivolare nell’olio senza che quest’ultimo tocchi l’utensile adoperato.

Lasciate dorare le Sfince da entrambi i lati e, una volta pronte, toglietele all’olio e riponetele su un piatto coperto da carta assorbente, per rimuovere l’olio in eccesso.

Passate le Sfince ancora calde nello zucchero (se vi piace, mescolate allo zucchero della cannella in polvere) e servitele in tavola. Buon appetito!

Sfince (Spince) dell'Immacolata | Ricette natalizie siciliane

Sfince (Spince) dell’Immacolata | Ricette natalizie siciliane

Sfince (Spince) dell'Immacolata | Ricette natalizie siciliane

Sfince (Spince) dell’Immacolata | Ricette natalizie siciliane

(Visited 2.457 times, 20 visits today)

Related Posts

About The Author

Add Comment

error: Protetto da Copyright - TheSicilianWay.it